TEST: Smart-Screw - "Vite semplice"...per la pinna

In tutti gli sport esistono dei piccoli oggetti di cui spesso, vuoi per le piccole dimensioni vuoi per la poca attenzione che gli si dedica rispetto al resto dell'attrezzatura, se ne trascura l'importanza ma che sono fondamentali per l'attività che si vuole svolgere. Anche il surf non si sottrae a questa regola e il prodotto che recensiamo in questa occasione fa parte proprio di questa categoria di accessori: la vite per la pinna centrale. Alzi la mano chi non è mai arrivato allo spot, muta indosso, pinna alla mano e tutto a un tratto..."porca miseria! Mi sono dimenticato il cacciavite!" o molto peggio: "Ho lasciato la vite della pinna a casa! E ora?". Il verificarsi di una di queste condizioni può seriamente rischiare di compromettere la tanto attesa giornata di onde, specialmente se ci si trova in un posto isolato o magari in viaggio. A taglio, a croce, a passo largo, a passo stretto, persino a passo "americano" quella delle viti è una vera e propria giungla. Se poi si aggiunge che chi utilizza un set-up di pinne 2+1 deve aggiungere il montaggio delle pinne laterali, spesso con chiavetta FCS, si capisce bene che si finisce per avere in bauliera una cassetta degli attrezzi solo per gli utensili!

La vite "Smart-Screw" si propone lo scopo di eliminare, o quantomeno ridurre, questi piccoli inconvenienti. Ideata e prodotta dalla ditta californiana (Santa Cruz) Genius Industries, la "Smart-Screw" fin dall'inizio ha attirato la nostra attenzione per il nome: "Smart-Screw" o "Vite semplice"..."chissà cosa vuol dire?!?..." ci siamo chiesti...
Il prodotto ci ha incuriosito e abbiamo deciso, in anteprima europea, di provarlo per voi.


o ci ha incuriosito e abbiamo deciso, in anteprima europea, di provarlo per voi.
Se osservate la foto riportata a lato il mistero è presto svelato: questa semplice vite ha la testa con un' indentatura esagonale che ne consente l'avvitamento utilizzando semplicemente una chiavetta FCS, o compatibile, come utensile. Lo scopo è quello di rendere più agevole la sua installazione e soprattutto consente di portarsi dietro un unico utensile, la chiavetta FCS appunto, da usare sia per l'installazione della pinna centrale che delle laterali. Dal punto di vista tecnico, la Smart-Screw e la placchetta fornita a corredo sono realizzate con un ottimo acciaio inox resistente alla corrosione. La filettatura è ben realizzata e non si ha il minimo problema di avvitamento nella placchetta. Il passo della vite è quello standard, universale (quello "piccolo" tanto per intenderci...), adatto all'inserimento su qualsiasi tipo di pinna centrale ( a differenza di molte viti che si trovano in commercio soprattutto nel mercato statunitense che a causa del passo "largo" non sempre si adattano a tutte le pinne). La lunghezza della vite, 2cm, la rende perfetta per qualsiasi tipo di scassa e la sufficiente lunghezza assicura una perfetta presa sulla placchetta in tutte le condizioni di montaggio. La parte più interessante e innovativa di questo prodotto, la testa, ha un diametro di 8mm e presenta un innesto esagonale di tipo Allen o TCE (Testa Cava Esagonale) specificamente studiato per l'impiego di utensili quali la chiavetta FCS o compatibili (ma non le comuni brugole reperibili in Italia che sono diverse da quelle americane!).
Dobbiamo confessare che alla prima vista abbiamo sospettato che la testa della vite soffrisse dello stesso problema che affligge le viti e la chiavetta FCS in generale: la spanatura. Chi usa il sistema FCS per le proprie pinne sa bene, infatti, che se non si pone particolare attenzione durante l'avvitamento delle viti, la chiavetta tende a spanarsi, rendendo col tempo realmente difficoltosa la rimozione della vite, complici anche le incrostazioni di sale che inevitabilmente si formano intorno alla filettatura. Tuttavia, non appena abbiamo avuto occasione ti toccare con mano la vite Smart-Screw abbiamo subito apprezzato l'ottima qualità del metallo utilizzato e la perfetta cura che in fase di realizzazione è stata dedicata all'innesto per la chiave presente sulla testa della vite: la chiavetta FCS entra perfettamente e a sufficiente profondità nell'attacco senza il minimo gioco e la tenuta perfetta durante l'avvitamento rende veramente semplice e veloce l'inserimento della vite: due giri e il gioco è fatto!
L'utilizzo di questa vite rende particolarmente comodo e veloce il montaggio e lo smontaggio della pinna ed elimina il problema di portarsi dietro diversi cacciaviti per ogni tipo di vite che abbiamo nel quiver. Date le ridotte dimensioni delle chiavette FCS, la Smart-Screw risulta particolarmete pratica in caso di viaggio ed elimina l'inconveniente di essere fermati al metal detector dell'areoporto se ci si dimentica il cacciavite nel bagaglio a mano! Per chi vuole divertirsi e fare "il professionista", portandosi dietro sulla lineup la chiavetta sarà possibile "giocare" con la pinna e sperimentare come reagisce la tavola spostando la posizione della pinna...cosa certo non possibile altrimenti se non portandosi il cacciavite in mare! Questo sistema di fissaggio si è dimostrato inoltre più efficace e sicuro delle viti, peraltro molto difficili da reperire, che si avvitano "a mano".
In conclusione: la vite Smart-Screw ha dimostrato di essere una valida soluzione non solo per chi si trova a corto di viti e ne deve acquistare una nuova ma anche per chi ha la necessità di spostare e/o rimuovere spesso le pinne. Sebbene l'utilità di questo prodotto sia massima per quei longboarders che utilizzano un set-up di pinne 2+1 con le laterali che già possiedono un sistema di innesto FCS, Smart-Screw si fa apprezzare per la sua semplicità e per la velocità di montaggio anche dai "singlefinners".
Ritenuta persino da Longboard Magazine uno dei prodotti più innovativi e utili nel settore degli accessori, Smart-Screw non rivoluzionerà di certo il vostro modo di surfare ma sicuramente renderà la vostra vita "fuori dall'acqua" un po' più semplice...soprattutto quando ci si dimentica quei maledetti cacciaviti! (mamat)
Per ogni informazione contattaci .
Dino Miranda

Post popolari in questo blog

Longboarding Fuerte - guida sintetica per la tavola lunga

Shapers: Renato Bertini - Twins Bros - Livorno